Tenuta Santa Caterina
Piemonte

Riflettori accesi sul Monferrato

Splendida realtà agricola tra le colline del Monferrato, Tenuta Santa Caterina di Grazzano Badoglio è attiva dal 1737. Nel 2000 i terreni e le strutture sono state acquisite da Guido Carlo Alleva, che ritorna nelle terre di origine materna per riprendere la tradizione famigliare della viticoltura. Seguendo i principi dell’agricoltura simbiotica, i 20 ettari di vigneto di proprietà sono stati riportati a nuova vita. Nel rispetto della specificità dei terreni, sono stati recuperati i vitigni autoctoni del Monferrato, come Grignolino (protagonista del rilancio della versione “storica”), Freisa, Barbera, Nebbiolo, e i vitigni internazionali da sempre presenti nel territorio, come Chardonnay e Sauvignon Blanc. L’azienda presenterà a VinoVip Cortina il suo Grignolino Storico, vitigno nobile e antico del Monferrato. La grafica dell’etichetta riporta due simboli storici per il Monferrato: il mattone ed il ferro di cavallo. La leggenda narra che Aleramo, fondatore del Monferrato, utilizzò un mattone (“mun” in monferrino) per ferrare un cavallo (“frà”): da qui il nome Monferrato. Attaccamento al territorio, alla sua storia e alle tradizioni per lo sviluppo futuro. www.tenuta-santa-caterina.it
Tenuta Santa Caterina
Guido Carlo Alleva

Monferace, Grignolino d’Asti Doc 2015
Questo vino recupera la tradizione del Grignolino Storico, che vede impegnata la Cantina nella valorizzazione di un vitigno esclusivo del Monferrato


M2013, Grignolino d’Asti Doc 2013
Questo Grignolino, unico nella sua tipicità, anticipa il lancio ufficiale del progetto Monferace. L’affinamento in botti di rovere si protrae per ben 30 mesi, poi altri 30 in bottiglia