Pasqua Vigneti e Cantine
Veneto

Stile veronese contemporaneo

Vini di prestigio “dal cuore veronese e dall’anima internazionale”. È questa la mission produttiva di Pasqua Vigneti e Cantine, che vanta tre generazioni di famiglia e quasi cento anni di storia. Oggi l’azienda presidia con successo ben 62 mercati, bilanciando con attenzione le antiche tradizioni, le tecnologie d’avanguardia e le aspettative del consumatore moderno. L’anima sperimentale di Pasqua si ritrova nel recente progetto pilota per arrivare a realizzare attraverso una nuova gestione del vigneto un vino naturale, frutto dell’incontro tra lo chef Diego Rossi del ristorante milanese Trippa – uno dei protagonisti della campagna Talent never tasted better promossa da Pasqua – e l’agronomo Lorenzo Corino, tra i massimi esperti europei del tema. Da ricordare anche la completa rivisitazione di alcune storiche etichette del marchio di proprietà Cecilia Beretta, a cominciare dal Valpolicella Superiore Mizzole, che ha visto la collaborazione della winemaker Graziana Grassini. Infine, in occasione di Vinitaly, è stato lanciato il “superbianco” Hey French. You could have made this but you didn’t: blend multi vintage delle vendemmie 2013, 2015, 2016 e 2017 di Garganega, Pinot bianco e Sauvignon, la cui irriverente etichetta è stata firmata dallo street artist di origine francese CB Hoyo. www.pasqua.it
Pasqua Vigneti e Cantine
Umberto Pasqua

Hey French. You could have madethis but you didn’t, Veneto Igt
Blend di uve bianche delle migliori quattro annate del decennio da appezzamenti sul fianco veronese del monte Calvarina, la parte più orientale del Soave Doc. Impressionante mineralità e grande longevità


Cecilia Beretta - Mizzole, Valpolicella Superiore Doc 2017
Le uve del vigneto di proprietà di Mizzole, con piante di 25-30 anni, regalano un rosso rotondo ed equilibrato, dai sentori intensi di marasca, sottobosco e accenni tostati


Famiglia Pasqua, Amarone della Valpolicella Docg 2015
Su questo grande Amarone la famiglia Pasqua ha voluto mettere la firma. Naso ampio di frutti rossi, cioccolato e tostatura. In bocca si rivela in tutta la sua stoffa: caldo, armonico, con tannini soffici