Frescobaldi
Toscana

Ottimo esordio di Tenuta Perano

La famiglia Frescobaldi ha 700 anni di storia e di vini da raccontare e, dopo tutti questi secoli, è ancora strettamente legata alla terra d’origine: la Toscana. Con l’obiettivo di valorizzare al meglio le produzioni vitivinicole di gran parte della regione, a partire dalle tenute storiche nei dintorni di Firenze, fino alle aree di Montalcino e della Maremma, la famiglia si è recentemente allargata ed è orgogliosa di presentare al pubblico i vini di Tenuta Perano. La nuova azienda, dotata di un’ampia cantina recentemente costruita, si trova nel cuore del Chianti Classico, in una zona con una situazione pedoclimatica eccezionale. Il presidente Lamberto Frescobaldi commenta così la nuova arrivata: «Siamo giunti in questa meravigliosa azienda a marzo 2014. Abbiamo impiegato un anno per comprenderne ed esaltarne le peculiarità e le potenzialità, decidendo così di non mettere in commercio la vendemmia 2014, ma solo quella successiva, la 2015, un’annata estremamente qualitativa». Anche Nicolò D’Afflitto, enologo di Frescobaldi, conferma l’eccezionalità dell’annata 2015 «da considerarsi straordinaria per intensità di profumi e ricchezza di tannini»: un grande inizio per la nuova Tenuta. www.frescobaldi.com
Frescobaldi
Lamberto Frescobaldi

Tenuta Perano - Chianti Classico Docg 2016
Colore brillante, profumi fruttati intensi, grande struttura tannica e un’elegante vibrazione. Le uve, vendemmiate a mano, vengono vinificate in acciaio. Successivamente il vino affina in parte in legno


Tenuta Perano - Chianti Classico Riserva Docg 2015
Nasce nel cuore del Chianti Classico su vigneti a 500 m slm, dove il Sangiovese (con una piccola parte di Merlot) trova un’espressione elegante e ricca di personalità. Affina in botti di rovere di Slavonia per 24 mes


Tenuta Perano - Rialzi, Chianti Classico Gran Selezione Docg 2015
Sangiovese vendemmiato a mano, fermentazione in acciaio, maturazione di 36 mesi di cui 24 in barrique e ulteriore affinamento in bottiglia. «Un sogno rincorso per anni», commenta Lamberto Frescobaldi, «e diventato realtà»